Nella Monografia pubblicata nel 2013, AIRTUM ha analizzato l’insorgenza di secondi tumori nel periodo 1976-2010, con un follow-up medio di circa 14 anni, mostrando che i pazienti oncologici presentano un rischio di circa il 10%in più di ammalarsi di un nuovo tumore rispetto alla popolazione generale. In termini tecnici, per tutti i tumori il rischio di tumore (SIR) è 1,08 (IC95%1,08-1,09) tra gli uomini e 1,12 (IC95% 1,11-1,13) tra le donne. È stato anche misurato l’eccesso (o difetto) di rischio in termini assoluti: per ogni anno successivo alla diagnosi e tra mille persone vive dopo una diagnosi di tumore, sono stati osservati circa un caso e mezzo in più rispetto a quelli che si sarebbero verificati nella popolazione generale di pari sesso ed età. Questo numero è 1,6 (IC95% 1,4-1,8) tra gli uomini e 1,1 (IC95% 0,9-1,2) tra le donne...Accedi per continuare la lettura

 14/04/2015   05/01/2021      Visite