Oltre l’uno per cento della popolazione mondiale soffre oggi di una malattia mentale grave (schizofrenia o altra psicosi), mentre l’incidenza annua di nuovi casi è pari all’uno per diecimila. Anche in Italia i dati sono allarmanti: attualmente sono oltre seicentomila i malati (ma se a questi si aggiungono le famiglie che vivono il disagio, il numero delle persone coinvolte sale a due milioni), mentre sono oltre seimila all’anno i nuovi malati gravi. Si tratta di numeri impressionanti, spesso in gran parte ignorati. Nel nostro paese stiamo vivendo una fase di passaggio cruciale: la battaglia per la definitiva chiusura dei manicomi è durata oltre vent’anni e si sta concludendo vittoriosamente, anche se con risultati diseguali nelle diverse regioni della penisola...Accedi per continuare la lettura

 11/01/2009      Visite