Il controllo dello sviluppo di una epidemia necessita di indicatori capaci di evidenziarne l’intensità di crescita/decrescita sia dei contagi che dell’insorgere delle conseguenti patologie. Due indici utilizzati in questi mesi sono l’Rt e l’RDt oltre alle stime ottenute con i modelli SIRD. Gli indici vengono calcolati o sulla data dell’esito positivo del test orofaringeo o sulla data dell’inizio sintomi ricostruita per via anamnestica. Questo Webinar vuole descrivere le diverse metodiche e confrontarne i risultati per arrivare a valutare quale ne siano le opportunità di utilizzo a fini delle attività di contenimento e di prevenzione dell’epidemia.

Programma

16.30 Saluti del Presidente AIE e dei Direttori E&P e accenno alle loro attività

16.35 Di quale tipo di informazione sulla dinamica epidemica ha bisogno il decisore? La dinamica dei contagi e la dinamica della malattia
Gianni Rezza

16.45 Quale è il significato dell’indice R0 nel campo della virologia e della clinica infettivologica e come viene solitamente stimato
Pierluigi Lo Palco (vd.all.)

16.55 L’indice di riproduzione infettiva Rt
Maria Teresa Giraudo (vd.all.)

17.05 L’indice di sviluppo epidemico stimabile con modello SIRD
Michela Baccini (vd.all.)

17.15 L’indice di replicazione diagnostica RDt
Manuele Falcone (vd.all.)

17.25 La raccolta dati: data contagio, data sintomi, data esito tampone,data diagnosi, data fine malattia, data decesso
Carlo Di Pietrantonj, Silvia De Andrea, Lucia Bisceglia (vd.all.)

17.35 Confronto tra gli andamenti degli indici Rt e RDt in quattro zone italiane
Maria Teresa Giraudo (vd.all.)

17.45 Confronto tra i valori degli indici RDt costruiti sulla data inizio sintomi e sulla data esito tampone relativi a quattro zone italiane
Manuele Falcone (vd.all.)

17.55 Quale indicatore usare, per quale scopo e con che accortezze Cesare Cislaghi (vd.all)

18.05 Discussant conclusivi
Giorgio Duca, Rodolfo Saracci

18.15 Risposte ad eventuali domande via Zoom

18.25 Saluti conclusivi del Presidente AIE e della direzione di E&P

18.30 Termine Webinar

 30/06/2020      Visite