Riassunto

Fino all’ultimo respiro, film-manifesto della Nouvelle Vague diretto da Jean-Luc Godard nel 1960, racconta quasi senza sceneggiatura l’istintività di un giovane ladro (interpretato da Jean-Paul Belmondo) che, con leggerezza ed efferatezza, avanza verso una fine tragica. La trama fu elaborata in fretta per convincere i produttori, lasciando spazio all’improvvisazione e alla quotidianità parigina.

 09/03/2021      Visite