Ringraziamo Maria Angela Vigotti e Gianfranco Porcile per le loro osservazioni e il contributo al dibattito sulla mortalità per tumori nel Sud Italia che fa seguito alla pubblicazione del nostro articolo diffuso in ottobre 2011 su questa rivista. Ci sembra importante precisare che quando l’articolo è stato spedito a Epidemiologia & Prevenzione (maggio 2010) i dati ISTAT di mortalità più aggiornati erano del 2006, ma i dati 2004 e 2005 non erano informatizzati e, quindi, non erano disponibili.

Per tale motivo non sono stati inclusi nell’analisi statistica che è stata limitata al periodo 1999-2003. Le principali puntualizzazioni di Vigotti e Porcile riguardano la nostra ipotetica scarsa attenzione al ruolo che agenti occupazionali e ambientali possano aver giocato nel definire il quadro della mortalità neoplastica nel Sud Italia negli anni da noi considerati...Accedi per continuare la lettura

 07/03/2012      Visite