Riassunto

Il più grande processo per disastro ambientale mai intentato in Europa si svolge a Torino. È cominciato il 10 dicembre 2009 e, se le previsioni saranno rispettate, allo scadere delle celebrazioni del 150° dell’Unità d’Italia, nella città che è stata prima capitale potrebbero sventolare anche i tricolori su cui è stampata la scritta «Eternit: Giustizia». Sventoleranno se il tribunale, presieduto da Giuseppe Casalbore, affiancato da Fabrizia Pironti e Alessandro Santangelo, avrà pronunciato l’attesissima sentenza e, soprattutto, se quel verdetto darà il senso a un’attesa lunga e disseminata di non meno di tremila vittime tra malati e morti.

 15/09/2011      Visite