Epidemiologia&Prevenzione

Risultati della ricerca per autore

Opzioni di ricerca  Termini recenti
×
Opzioni di ricerca:
Scrivi prima il nome poi il cognome e prova anche con l'opzione 'Cerca frase esatta'
Cerca solo tra questi:
×

  1. emilio antonio luca gianicolo


23 risultati per emilio antonio luca gianicolo


Editoriali - 26/11/2020

Dentro la crisi. Oltre la Crisi

In the crisis, beyond the crisis
Paola Michelozzi, Fabrizio Faggiano, Alessandro Barchielli, Antonella Bena, Carla Bietta, Achille Cernigliaro, Ursula Kirchmayer, emilio antonio luca gianicolo, Alessio Petrelli
XXXVII Congresso Nazionale AIE Ma in questa occasione, cambia il punto di vista: non ci si chiede solo quali sono gli effetti della crisi, ma anche quali contributi l’AIE, nell’ambito che le compete, può fornire per costruire percorsi di ripresa e di superamento di questa fase difficile per il Paese. Gli epidemiologi italiani si interrogheranno su quali risorse possono mettere in campo per concorrere a una sanità pubblica sostenibile ed equa, che tenga conto dei cambiam…
Editoriali - 26/11/2020

Il futuro dell’epidemiologia per l’ambiente, la salute e l’equità. 38° Congresso AIE

The future of epidemiology for environment, health, and equity. 38th Congress of the Italian Association of Epidemiology
Paola Michelozzi, Fabrizio Faggiano, Alessandro Barchielli, Antonella Bena, Carla Bietta, Achille Cernigliaro, Ursula Kirchmayer, emilio antonio luca gianicolo, Alessio Petrelli
Il 38° Congresso nazionale dell’AIE si svolgerà a Napoli dal 5 al 7 novembre 2014, presso il Centro IDIS Città della scienza. La scelta di Napoli non è casuale, ma è un segnale che l’AIE vuole dare a sostegno della Regione Campania e per rimarcare l’impegno dell’associazione nella promozione della ricerca epidemiologica nelle Regioni del Sud. Anche il luogo dove si svolgerà il congresso è ricco di significato e intende testimo…
Lettere - 16/03/2020

Misclassificazione e rassicurazioni non basate sull’evidenza: lo studio SENTIERI sulle malformazioni congenite a Brindisi

Misclassification and not evidence-based reassurances: the SENTIERI study on congenital anomalies in Brindisi
emilio antonio luca gianicolo, Maria Grazia Andreassi, Antonella Bruni, Marco Cervino, Giuseppe Latini, Cristina Mangia, Maurizio Portaluri, Maria Angela Vigotti
La letteratura epidemiologica si interroga da tempo sulla capacità dei singoli studi di fornire evidenze definitive su un fenomeno specifico.1 Spesso, come nel caso dell’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC)2 o dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS),3 è sulla base di un insieme di evidenze provenienti da ambiti scientifici diversi che si forniscono indicazioni utili alle decisioni. Ci sono altri casi in cui si traggono conclusioni e si …
Lettere - 31/12/2019

Uso dei dati Istat per la sorveglianza epidemiologica

Use of Istat data for epidemiological surveillance
Antonello Russo, Cristina Mangia, emilio antonio luca gianicolo, Maurizio Portaluri
La rivista ha aperto un dibatto inerente l’entrata in vigore della Legge 22 marzo 2019 n.29 “Istituzione e disciplina della Rete nazionale dei registri dei tumori e dei sistemi di sorveglianza e del referto epidemiologico per il controllo sanitario della popolazione”. Le diverse posizioni evidenziano aspetti critici e punti di forza, tra questi «l’impulso a riconoscere il ruolo centrale della sorveglianza epidemiologica nella programmazione dei servizi sanitari&raqu…
Attualità - 08/07/2019

Fake news in camice bianco

Fake news in white coats
emilio antonio luca gianicolo
Premessa Alla fine del 2018, Dieter Köhler, già presidente della società tedesca di pneumologia, irrompe sulla scena mediatica europea. Sostiene che il problema degli effetti dell’inquinamento atmosferico è sopravvalutato. È una bolla di sapone della quale sono responsabili gli epidemiologi. Afferma che, per opportunismo, ideologia e necessità di fondi, gli epidemiologi hanno gonfiato (aufgeblasen) il tema e la politica non ha potuto sottrarsi dall&r…
Lettere - 11/12/2017

Studi eziologici, valutazioni di impatto ed epidemiologia in tribunale

Aetiological studies, impact assessments, and epidemiology in Court
emilio antonio luca gianicolo, Stefano Palmisano
Nel secondo numero di E&P del 2017, Corrado Magnani1 commenta un intervento di Savitz,2 invitando gli epidemiologi ambientali italiani a confrontarsi sul fatto che gli studi epidemiologici possano, come sostiene l’epidemiologo americano, «ritardare interventi di bonifica e, paradossalmente, aumentare il livello di incertezza». Magnani sostiene che nell’esperienza di Casale Monferrato è stato molto utile affiancare le opere di bonifica con studi epidemiologici c…
Lettere - 11/10/2016

Evidenza epidemiologica e misclassificazione

Epidemiological evidence and misclassification
emilio antonio luca gianicolo, Cristina Mangia, Marco Cervino, Antonella Bruni, Maria Grazie Andreassi, Giuseppe Latini
Abbiamo letto con interesse l’articolo di Baldacci et al.1 che sollecita riflessioni, per esempio, in merito alla valutazione dell’evidenza epidemiologica, attività intorno a cui vi è dibattito a livello internazionale anche per ciò che concerne gli studi di epidemiologia ambientale e occupazionale.2 Attività per la quale gli autori fanno riferimento alla metodologia sviluppata in SENTIERI.3 L’articolo necessita anche di alcune precisazioni su una no…
Attualità - 14/04/2015

Studio epidemiologico sullo stato di salute dei residenti nel Comune di Manfredonia. L’avvio dello studio raccontato dai ricercatori

Epidemiological study on the health status of residents in Manfredonia (Italy). The beginning of the study told by the researchers
Maria Angela Vigotti, Cristina Mangia, Marco Cervino, Antonella Bruni, Annibale Biggeri, Bruna De Marchi, emilio antonio luca gianicolo
Leggi anche L'avvio dello studio raccontato dai cittadini I primi passi Nel Comune di Manfredonia (FG) è stato avviato uno studio epidemiologico sullo stato di salute dei residenti basato sulla nuova prospettiva di ricerca partecipata e condivisa tra ricercatori e cittadini. Lo studio è agli inizi e ci ripromettiamo di scriverne ancora; al momento vorremmo inquadrare il percorso fatto fin qui con una doppia narrazione: una dal punto di vista dei “ricercatori” e l’…
Rubriche - 21/11/2014

Camici a Sud

White coats in Southern Italy
emilio antonio luca gianicolo
Camici a Sud è un libro rapsodico, come l’ha definito il filosofo Vattimo. Un libro fatto di sguardi. Di proposte di riforma della sanità. Di una sanità del Sud.Maurizio Portaluri, oncologo e ricercatore brindisino, propone di legare in maniera esclusiva il medico al servizio sanitario, garantendogli una formazione ad alto livello e l’accesso a tecnologie di provata efficacia; propone un approccio multidisciplinare nel quale è lo specialista che accompagn…
Lettere - 28/09/2014

Ulteriori riflessioni su Gaza

emilio antonio luca gianicolo
[…] queste idee siano parte del patrimonio culturale della comunità scientifica e siano di aiuto al pieno sviluppo delle potenzialità e delle finalità della medesima comunità. emilio antonio luca gianicoloIstituto di Fisiologia del CNR di LecceJoannes Gutemberg Universität Mainz,Institut für Medizinische Biometrie, Epidemiologie und Informatik (Germania)  Con […]

Inquinamento atmosferico e mortalità in venticinque città italiane: risultati del progetto EpiAir2

Air pollution and mortality in twenty-five Italian cities: results of the EpiAir2 Project
Ester Rita Alessandrini, Annunziata Faustini, Monica Chiusolo, Massimo Stafoggia, Martina Gandini, Moreno Demaria, Antonello Antonelli, Pasquale Arena, Annibale Biggeri, Cristina Canova, Giovanna Casale, Achille Cernigliaro, Elsa Garrone, Bianca Gherardi, emilio antonio luca gianicolo, Simone Giannini, Claudia Iuzzolino, Paolo Lauriola, Mauro Mariottini, Paolo Pasetti, Giorgia Randi, Andrea Ranzi, Michele Santoro, Vittorio Selle, Maria Serinelli, Elisa Stivanello, Riccardo Tominz, Maria Angela Vigotti, Stefano Zauli Sajani, Francesco Forastiere, Ennio Cadum, Gruppo collaborativo EpiAir2

Inquinamento atmosferico e ricoveri ospedalieri urgenti in 25 città italiane: risultati del progetto EpiAir2

Air pollution and urgent hospital admissions in 25 Italian cities: results from the EpiAir2 project
Cecilia Scarinzi, Ester Rita Alessandrini, Monica Chiusolo, Claudia Galassi, Marco Baldini, Maria Serinelli, Paolo Pandolfi, Antonella Bruni, Annibale Biggeri, Aldo De Togni, Giulia Carreras, Claudia Casella, Cristina Canova, Giorgia Randi, Andrea Ranzi, Caterina Morassuto, Achille Cernigliaro, Simone Giannini, Paolo Lauriola, Fabrizio Minichilli, Bianca Gherardi, Stefano Zauli Sajani, Massimo Stafoggia, emilio antonio luca gianicolo, Cinzia Piovesan, Riccardo Tominz, Loredana Porcaro, Ennio Cadum, Gruppo collaborativo EpiAir2

Effetti acuti dell’inquinamento a Brindisi: analisi case-crossover

Effetti acuti dell’inquinamento a Brindisi: analisi case-crossover
Maria Serinelli, emilio antonio luca gianicolo, Marco Cervino, Cristina Mangia, Maurizio Portaluri, Maria Angela Vigotti
Introduzione Negli ultimi quindici anni numerosissimi studi di epidemiologia ambientale hanno evidenziato un’associazione statisticamente significativa tra i livelli di inquinamento atmosferico e gli effetti avversi sulla salute1 dimostrando l’importanza del-l’inquinamento atmosferico come fattore di rischio per la salute della popolazione.2 Un’esauriente rassegna degli studi può essere letta in un articolo di Pope e Dockery.3 Diversi studi sugli effetti a breve te…
Trascina il dito sullo schermo
da destra a sinistra o viceversa
per sfogliare gli articoli
della pubblicazione