Epidemiologia&Prevenzione

Risultati della ricerca per autore

Opzioni di ricerca  Termini recenti
×
Opzioni di ricerca:
Scrivi prima il nome poi il cognome e prova anche con l'opzione 'Cerca frase esatta'
Cerca solo tra questi:
×

  1. giuseppe gorini


17 risultati per giuseppe gorini


Iniziare a fumare nelle regioni italiane nel 2014 e Piani Regionali di Prevenzione

Smoking initiation in Italian regions, 2014, and Regional Prevention Plans
giuseppe gorini, Lorena Charrier, Franco Cavallo, Patrizia Lemma, Giacomo Lazzeri, Giulia Carreras, Enrico Simoncini, Valentina Minardi, Maria Masocco, Silvano Gallus, Fabrizio Faggiano, Daniela Galeone, Lorenzo Spizzichino, Gruppo di lavoro MADES, Gruppo di coordinamento nazionale dello studio HBSC, Stefania Vasselli
Rubriche - 21/07/2020

Quali effetti avrebbe l’aumento di 1 euro del costo di un pacchetto di sigarette in Italia?

What would be the effect of increasing by one euro the cost of a cigarette pack in Italy?
Cristiano Piccinelli, Fabrizio Faggiano, giuseppe gorini, Nereo Segnan, Carlo Senore, Gianluigi Ferrante
Il carico di disabilità e di morte causato dal fumo di tabacco in Italia negli ultimi 25 anni è molto diminuito: da circa 2.800.000 DALYs (disability adjusted life years) nel 1990 a circa 1.980.000 nel 2017. Ma il tabacco resta ancora la prima causa di disabilità e di morte evitabile.1 Adottare strategie di sanità pubblica per contrastare questo fenomeno rimane una priorità e occorre scegliere interventi la cui efficacia sia provata e i cui costi di implementaz…
Rubriche - 14/08/2019

Sigarette elettroniche: strumenti per smettere di fumare o dispositivi per incrementare il numero dei dipendenti da nicotina?

E-cig: a quit-smoking tool or a device to increase the number of nicotine addicted?
Gianluigi Ferrante, giuseppe gorini, Carla Bietta, Alessandro Coppo, Fabrizio Faggiano
La sigaretta elettronica (e-cig) è un dispositivo che riscalda un liquido costituito da acqua, glicole propilenico, glicerolo, aromi e, nel 95% dei casi, nicotina per produrre un aerosol da inalare. Esistono anche dispositivi che riscaldano piccole sigarette di tabacco senza raggiungere la combustione per generare una sorta di “fumo freddo” contenente nicotina (heated tobacco product, HTP). A completamento dell’offerta di mercato, a gennaio 2019 è stata commercial…
Attualità - 03/02/2015

L’esperienza del controllo del tabacco nel dibattito sulla legalizzazione della marijuana

Tobacco control experience in the debate on marijuana legalisation
giuseppe gorini
Legalizzazione di marijuana e tabacco Il divieto di vendita della marijuana ha molte conseguenze negative, come la detenzione di giovani per possesso di quantità medie di marijuana e lo sviluppo del mercato illegale che a sua volta genera crimine, violenza e corruzione. Se la vendita venisse legalizzata, la tassazione della marijuana produrrebbe entrate per lo stato e potrebbe essere utilizzata senza problemi a scopo terapeutico. La marijuana, infatti, ha importanti effetti terapeutici: r…
Lettere - 21/11/2014

La tassazione del tabacco è uno strumento di salute pubblica

Silvano Gallus, giuseppe gorini, Lorenzo Spizzichino, Fabrizio Faggiano, Elias Allara, Giulia Carreras, Elisabetta Chellini, Stefania Salmaso, Alessandra Lugo, Valentina Minardi, Francesco Pistelli, Laura Carozzi, Paolo D'argenio
Sul numero di maggio-agosto 2014, Epidemiologia&Prevenzione ha pubblicato un contributo sull’aumento delle disuguaglianze nel fumo di sigarette, la cui prevalenza si sta riducendo tra i ceti più abbienti, mentre resta stazionaria tra i più svantaggiati. Questa osservazione era messa in relazione con il rapido aumento delle vendite di tabacchi trinciati che costano meno perché godono di un regime fiscale vantaggioso. Nel contributo si raccomandava la rimozione della…
Rubriche - 04/08/2014

La prevalenza di fumatori e le vendite di sigarette confezionate si riducono, ma aumentano le disuguaglianze sociali e l’uso di tabacchi trinciati

In Italy, prevalence of smokers and manufactured cigarettes sales are decreasing, but social differences and sales of fine-cut tobacco are increasing
Paolo D'Argenio, Silvano Gallus, Simone Ghislandi, giuseppe gorini, Maria Masocco, Valentina Minardi, Lorenzo Spizzichino, Gruppo Tecnico PASSI
In Italia la prevalenza di fumatori è da lungo tempo in diminuzione grazie alle misure di controllo del tabagismo, previste dalla strategia della Convenzione quadro per il controllo del tabacco, adottate negli ultimi decenni.1 Tale Convenzione individua nell’applicazione di politiche fiscali, e all’occorrenza di politiche dei prezzi, il principale mezzo per ridurre la domanda di prodotti del tabacco e la prevalenza di fumatori.2 È possibile osservare che la riduzione d…
Interventi - 18/12/2013

Anche i mozziconi di sigaretta hanno un impatto sull'ambiente e la salute: alcune considerazioni preliminari

Even cigarette butts can impact the environment and health: preliminary considerations
Gianrocco Martino, Elisabetta Chellini, giuseppe gorini
Quadro generale: i numeri e le sostanze del carico inquinante Il dibattito attorno al fumo di sigaretta dovrebbe costituire un elemento cardine all’interno della sanità pubblica: se è vero che in Italia, anche grazie alla Legge Sirchia, la prevalenza e l’iniziazione al fumo sono diminuite, è ancor più vero che negli ultimi 25 anni la popolazione adulta compresa fra i 30 e i 59 anni mostra una scarsa tendenza a smettere di fumare.1 Quello che moltissime per…
Interventi - 22/12/2010

Diffusione delle leggi anti-fumo in Europa: il contributo dell’Italia e della Spagna

The epidemics of smoking bans in Europe: contributions of Italy and Spain
giuseppe gorini, Maria José Lopez, Francesco Barone Adesi, Esteve Fernandez
A distanza di quasi un anno dalla ratifica della FCTC, il 29 marzo 2004 entra in vigore la prima legge nazionale di divieto voluta dall’Irlanda, seguita nel 2004 da Malta e Norvegia, quindi da Italia (10 gennaio 2005), Svezia (primo giugno 2005), Spagna (primo gennaio 2006) e Scozia (26 marzo 2006). Nel 2007 l’Europa inbloccosischieracontroil tabacco:Lituania,Estonia, Belgio,tutto il Regno Unito, Finlandia, Islanda Slovenia e Danimarca introducono bandi nazionali; così fanno n…