Quando c’è un nuovo governo e un nuovo ministro si intrecciano sempre timori e speranze, sia che la si pensi come lui, sia che la si pensi diversamente. Chi ha a cuore la sanità non è certo disposto a perdonare eventuali errori anche se fatti da un amico e perciò non smetteremo di valutare le politiche che vorrà, saprà e potrà fare.

Certo per far bene servono anche delle risorse, e non credo ce ne saranno molte di più, e comunque speriamo che non ce ne siano di meno, ma innanzitutto servono buone idee e buona volontà di realizzarle.

Ma noi cosa “speriamo da Speranza”?
Ditelo su questo blog! Raccoglieremo le vostre proposte e cercheremo di recapitargliele.

Da parte mia spero che lavori per una maggiore e reale equità, spero che riesca a sviluppare maggior prevenzione soprattutto ambientale, spero che si impegni per valorizzare la sanità dei territori, spero che non ceda alle lusinghe della sanità assicurativa, spero che valorizzi la formazione e la ricerca, spero tante altre cose, ma soprattutto spero che qualche speranza Speranza la realizzi!
Scrivete qui sotto anche voi cosa sperate da Speranza. 

Commenta anche tu!

PS: non fatevi frenare dallo strumento. In orario di ufficio c'è sempre qualcuno che può aiutarvi a superare gli eventuali intoppi (tel. 0331-482187). I testi compaiono dopo controllo anti-spam (max. entro la giornata lavorativa successiva all'immissione). Foto: wikimedia commons

 09/09/2019      Visite