Riassunto

L’esistenza e la gravità di un rischio spesso non hanno legami logici con le reazioni della popolazione, ma queste in gran parte sono indotte dalle forme comunicative con cui i rischi o le emergenze vengono presentati. Alcuni episodi verificatisi in Italia nel corso dei primi allarmi sull’influenza aviaria sono molto eloquenti rispetto al ruolo che la comunicazione in sanità pubblica può giocare in situazioni simili: il consumo delle carni di pollo si è ridotto del 70%, un trasportatore di carni rimasto in difficoltà economica ha sterminato la famiglia e si è suicidato, un meccanico siciliano che ha raccolto un cigno morto ha visto svuotarsi la sua officina di clienti.

 26/11/2020      Visite