Riassunto

L’esigenza di monitorare i processi assistenziali e di valutarne gli esiti sanitari è stata riconosciuta ampiamente da istituzioni scientifiche e governative. Lo sviluppo di specifiche metodologie di analisi e la disponibilità di molteplici fonti di dati gestite in modo automatizzato e in molti casi continuativo consente, sul piano teorico, un uso sistematico del monitoraggio di qualità come strumento di programmazione e miglioramento delle politiche assistenziali.

 26/11/2020      Visite