Riassunto

Dalla stampa veniamo a sapere che da alcuni mesi le maggiori aziende farmaceutiche, come Pfizer, Roche, Sanofi, GlaxoSmithKline e AstraZeneca, hanno ridotto la consegna di medicinali alla Grecia. Le aziende incolpano il prezzo imposto ai farmaci in questo Paese: il risultato è comunque che i pazienti oncologici greci non avranno più a disposizione alcuni farmaci necessari alle loro cure.

 31/10/2013      Visite