Il contestatissimo Transatlantic Trade and Investment Partnership (TTIP) è al cuore di questo numero di E&P: l'articolo scientifico in cui Roberto de Vogli e Noemi Renzetti (University of California Davis, US) analizzano i diversi capitoli del TTIP che potrebbero interagire con la tutela della salute dei cittadini europei è accompagnato da due editoriali di commento a firma di Paolo Vineis (Imperial College, Londra) e di Monica Di Sisto (portavoce della Campagna Stop TTIP Italia). Data l'importanza del tema, questi contributi sono stati resi pubblici prima dell'uscita di questo numero di E&P e raccolti, insieme ad altri materiali, in una pagina dedicata del sito (I possibili effetti del TTIP sulla salute pubblica).

Continua a leggere...

Il position paper dell'Associazione italiana di epidemiologia interviene nel dibattito sulla riorganizzazione del Servizio sanitario nazionale. Sottolineando il contributo rilevante della disciplina fin qui offerto in ambiti che vanno dalla prevenzione alla valutazione dei trattamenti e dei servizi, fino all'epidemiologia ambientale, invita a ridefinire i livelli minimi di epidemiologia nelle diverse articolazioni dell'SSN.

Nella sezione EpiChange si discute dell'inadeguata valutazione dell'incertezza e delle assunzioni insite nella tendenza crescente a sostituire le misurazioni reali della qualità dell'aria con i risultati prodotti da simulazioni basate su modelli matematici. Daniele Grechi illustra il caso specifico riguardante la decisione di ARPA Toscana di dismettere diverse stazioni di monitoraggio situate nella Piana fiorentina, un'area a forte pressione ambientale, per sostituirle con stime inferite dalle rilevazioni effettuate da altre centraline dell'area circostante mediante l'applicazione di modelli matematici. Tramite il confronto dei dati reali registrati dai due diversi gruppi di sistemi di monitoraggio, dimostra l'inconsistenza della sostituzione e suggerisce una soluzione alternativa: sostenere la richiesta delle popolazioni della Piana di avere un rilevamento analitico dei livelli di inquinamento «che potrebbe essere soddisfatta attraverso l'organizzazione del monitoraggio partecipato utilizzando strumentazione innovativa a basso costo».

L'intervento a firma di Kathleen Ruff, Dario Mirabelli e Corrado Magnani ripercorre le vicende legate a un clamoroso caso di conflitto di interessi avente come protagonisti ricercatori legati all'industria dell'amianto, un articolo contenente false informazioni e una rivista scientifica (Epidemiology, Biostatistics and Public Health) che stenta a pubblicare errata corrige esaustivi.

Insieme a questo numero i lettori di E&P trovano due supplementi: L'Aquila, sorveglianza e ricerca dopo il terremoto del 2009 è stato presentato durante il Congresso Aie di primavera (svoltosi nel capoluogo abruzzese il 14 e 15 aprile scorsi) dedicato per l'appunto a «epidemiologia, sorveglianza e ricerca in occasione di eventi catastrofici» e conclusosi con un appello affinché l'Italia si doti di un sistema di sorveglianza a medio-lungo termine della salute delle popolazioni colpite da catastrofi. Il secondo supplemento, Registro italiano fibrosi cistica. Rapporto 2010, la prima pubblicazione dopo la costituzione del nuovo registro, è disponibile (solo in versione digitale) sul sito di E&P.

Buona lettura!

Indice

Editorials

p. 80
Epidemiologia della globalizzazione
Epidemiology of globalization
Paolo Vineis
p. 82
Valutare il TTIP al di là degli aspetti commerciali: un’operazione necessaria a tutela della democrazia e della salute
Evaluating TTIP beyond commercial aspects: a necessary operation for the protection of democracy and health
Monica Di Sisto

Actuality

p. 83
Errata corrige: Epidemiol Prev 2016; 40(1) Suppl 2
Errata corrige: Epidemiol Prev 2016; 40(1) Suppl 2
Redazione di Epidemiologia&Prevenzione
p. 86
L’epidemiologia per il Servizio sanitario nazionale: riflessioni dell’Associazione italiana di epidemiologia a supporto della riorganizzazione in atto nelle agenzie centrali e nelle strutture regionali
Epidemiology for National Health Service: reflections upon the Italian Association of Epidemiology to support reorganisation in place in central agencies and regional structure
Associazione Italiana di Epidemiologia
p. 88

Scientific Articles

p. 89
La rappresentatività spaziale delle stazioni di monitoraggio della qualità dell’aria di Firenze secondo ARPAT e LaMMA. Considerazioni critiche
Spatial representativeness of monitoring stations for air quality in Florence (Tuscany Region, Central Italy) according to ARPAT e LaMMA. Critical observations
Daniele Grechi
p. 95
Il potenziale impatto del partenariato transatlantico sul commercio e gli investimenti (TTIP) sulla salute pubblica
The Potential Impact of the Transatlantic Trade and Investment Partnership (TTIP) on public health
Roberto De Vogli, Noemi Renzetti
p. 106
La ricostruzione intercensuaria della popolazione e le misure di epidemiologia descrittiva in Italia: qual è l’impatto sui tassi di incidenza dei tumori?
Intercensal reconstruction of population and descriptive epidemiological measures in Italy: what is the impact on the cancer incidence rates?
Ivan Rashid, Adriano Giacomin, Maria Michiara, Sante Minerba, Paolo Sgargi, Antonia Mincuzzi, Angela Silvestrini
p. 114
Lo screening prenatale e la prevalenza dell’infezione da epatite B nelle donne in gravidanza nelle Marche: differenze tra gruppi etnici
Prenatal screening and the prevalence of hepatitis B infection in pregnant women in the Marche Region (Central Italy): differences between ethnic groups
Ermanno Ruffini, Rosaria Gesuita, Luigina Compagnoni, Lucia Tubaldi, Giovanna Infriccioli, Patrizia Vianelli, Roberto Genga, Vitaliana Bonifazi, Alessandra Dieni, Domenico Guerrini, Gabriella Basili, Patrizia Salvatori, Rosa DeColli, Luciano Leone
p. 119
Equazioni di stima generalizzate (GEE) per trattare dati mancanti e variabili dipendenti dal tempo in studi longitudinali: un’applicazione per valutare l’evoluzione della qualità di vita correlata alla salute (HRQL) in pazienti affetti da coronaropat
Generalized Estimating Equations (GEE) to handle missing data and time-dependent variables in longitudinal studies: an application to assess the evolution of Health Related Quality of Life in coronary patients
Marìa Duenas, Alejandro Salazar, Begona Ojeda, Roque Arana, Inmaculada Failde

Tools and Methods

p. 127
Validazione di un algoritmo per l’identificazione di casi con malformazioni congenite nelle schede di dimissione ospedaliera
Validation of an algorithm for identifying cases with congenital malformations by using hospital discharge records
Gianni Astolfi, Paolo Ricci, Elisa Calzolari, Amanda Neville, Vanda Pironi, Michele Santoro, Fabrizio Bianchi

Interventi

p. 134
Valutazione di impatto sulla salute: occasione per processi decisionali partecipati o strumento di persuasione per scelte già prese?
Health Impact Assessment: opportunity for participative decision-making or persuasive tool for decisions already taken?
Giancarlo Sturloni
p. 140
Rivista scientifica pubblica un secondo errata corrige su informazioni false disseminate da ricercatori finanziati dall’industria dell’amianto
Scientific journal publishes second erratum regarding false information by scientists funded by asbestos interests
Kathleen Ruff, Dario Mirabelli, Corrado Magnani
p. 142
Definizione e diffusione di un regolamento per l’edilizia bio-ecosostenibile nei Comuni della ASL 11 di Empoli: punti di forza e criticità
Definition and adoption of a building code based on biological and ecological sustainability in the Local Health Authority 11 of Empoli (Tuscany Region, Central Italy): strengths and areas for improvement
Maria Grazia Petronio, Francesca Battisti

Columns

p. 145
Numeri come notizie
OKkio alla SALUTE 2014: le ore di sonno dei bambini di 8-9 anni in Italia
OKkio alla SALUTE 2014: hours of sleep in 8-9-year-old children in Italy
Laura Lauria, Enrica Pizzi, Paola Nardone, Marta Buoncristiano, Mauro Bucciarelli, Daniela Galeone, Angela Spinelli, Gruppo OKkio alla salute
p. 146
Numeri come notizie
Mobilità attiva: grazie alla bici, in Italia nel 2014 risparmiati 1.867 morti e un milione e mezzo di tonnellate di CO2
Active mobility: thanks to bicycles, in Italy in 2014 1,867 deaths and 1,5 million tonnes of CO2 were saved
Pirous Fateh-Moghadam, Laura Battisti, Nicoletta Bertozzi, Gianluigi Ferrante, Valentina Minardi, Elisa Quarchioni, Maria Masocco, Gruppo Tecnico PASSI
p. 147
Libri e storie
Crestomazia della poetica italiana del lavoro
Chrestomathy of Italian poetry about work
Franco Carnevale
 01/04/2016   19/01/2021      Visite