Milano è tra le città più inquinate e rumorose d’Europa, la congestione e il disordine dovuti al traffico sono lo scenario abituale della condizione urbana milanese e le conseguenze in termini di qualità della vita per i cittadini sono evidenti: l’inquinamento atmosferico e acustico incide, insieme allo stress, sulla salute dei cittadini e sulla competitività ambientale, economica e sociale della città. Milano ha record negativi impressionanti se confrontati con le città europee di analoga dimensione come Barcellona, Monaco, Vienna, Amburgo, Bruxelles e Stoccolma. Infatti, ha la velocità media del traffico più bassa d’Europa, 21 Km/ora, il più alto indice di motorizzazione, oltre 700 veicoli ogni 1000 abitanti, questo dato è circa il doppio di tutte le città europee citate, che sono allineate a circa 400 veicoli ogni 1000 abitanti, 620 è inoltre il primato per numero di autoveicoli immatricolati per ogni chilometro di strada. Altri dati utili a comprendere l’odissea quotidiana dei milanesi sono quelli relativi alle auto provenienti dall’hinterland, circa 600...Accedi per continuare la lettura

 11/01/2009      Visite