Riassunto

Obiettivo: descrivere la mortalità per tutte le cause e per patologie croniche della popolazione residente nei comuni del distretto industriale del legno di Viadana (Mantova), sul cui territorio sono presenti fonti di emissione di formaldeide e polveri di legno.
Disegno: confronto della mortalità, negli anni 1996-2005, per tutte le cause e per cause specifiche nei comuni in cui sono presenti aziende del legno (comuni esposti) rispetto agli altri comuni del distretto (comuni non esposti).
Outcome principali:
tassi standardizzati di mortalità (SMR) ottenuti utilizzando come riferimento la mortalità dell’intera Provincia di Mantova.
Risultati:
la mortalità per tutte le cause risulta essere leggermente più elevata nei comuni non esposti e nel distretto nel suo complesso, rispetto alla provincia. Nei comuni esposti si osservano tassi di mortalità per tumori maligni particolarmente bassi rispetto alla provincia (SMR=0,93; IC 95% 0,87-0,99). I comuni esposti di Gazzuolo e Sabbioneta presentano un eccesso di mortalità per leucemia non significativo e un eccesso statisticamente significativo nel rischio di morte per malattie dell’apparato respiratorio. I comuni esposti mostrano un eccesso di rischio statisticamente significativo per il tumore della prostata, sia rispetto alla provincia (SMR=1,39; IC 95% 1,061,79) sia rispetto ai comuni non esposti (RR=1,83; IC 95% 1,08-3,09). Le mappe di mortalità suggeriscono un eccesso di rischio per tumore alla prostata che coinvolge soprattutto i comuni esposti.
Conclusione:
l’analisi di mortalità, pur non evidenziando la presenza di eccessi di rischio nei comuni interessati per le cause associate all’esposizione professionale a formaldeide e polveri di legno, segnala l’esistenza di un eccesso di rischio di morte per tumore alla prostata, e potenzialmente anche per leucemie, che richiede un approfondimento.

 Parole chiave: formaldeide, mortalità, polveri di legno

Abstract

Aim: to describe the mortality risk for all causes and chronic diseases among people living in the industrial district of Viadana (Mantua), where wooden furniture factories producing formaldehyde and wood dust are situated.
Design:
mortality for the years 1996-2005 among residents in the municipalities where the industrial plants are located (exposed areas) was compared with the mortality among people living in the areas without plants (non-exposed areas).
Main outcomes:
standardized mortality ratios (SMR), using as reference the total population of the Province of Mantua.
Results: overall mortality risk was slightly higher in the non-exposed areas and in the district of Viadana than in the Province of Mantua. Mortality risk for all cancers in the exposed areas was lower than in the Province of Mantua (SMR=0.93; 95% IC 0.870.99). Mortality for prostate cancer was significantly increased in the exposed areas compared to non-exposed areas (RR=1.83; 95% IC 1.08-3.09) and to the Province of Mantua as a whole (SMR=1.39; 95% IC 1.06-1.79). Mortality maps suggest a higher mortality risk for prostate cancer, mainly among exposed areas. An excess of mortality for leukaemia (non-statistically significant) and for respiratory diseases (statistically significant) was found in Gazzuolo and Sabbioneta, both located in the exposed area.
Conclusion: no statistically significant excess risk of mortality for cancer of upper aerodigestive tract was found among residents in municipalities where wood dust and formaldehyde producing factories were active. The increased mortality risk for prostate cancer and leukaemia needs to be deeply analyzed. (Epidemiol Prev 2009; 33 (4-5): 176-183)

 Keywords: formaldehyde, mortality, wood dust

 20/10/2009   12/01/2021      Visite