Riassunto

Ho avuto la fortuna di lavorare per diciotto anni alla International Agency for Research on Cancer con Lorenzo Tomatis (ricorrono in settembre dieci anni dalla scomparsa). Più di una volta mi ha rammentato: «C’è un problema con voi epidemiologi: se prima non contate i morti non pensate possibile una prevenzione basata sulle evidenze». Oggi gli direi: «C’è un problema anche più grave quando gli epidemiologi non contano più i morti».

 11/08/2017      Visite