Per ogni aumento di 5 µg/m3 della concentrazione di particolato fine (PM2. 5) il rischio di morire per cause non accidentali aumenta del 7%. Questo afferma lo studio ESCAPE pubblicato sull’ultimo numero di Accedi per continuare la lettura

 15/04/2014      Visite