Riassunto

Ringraziamo il dottor Peragallo per la lettera1 riferita al nostro studio2 sull’incidenza e mortalità per tumore dei militari delle nostre 4 FFAA inviati in missione all’estero  (Aeronautica, Carabinieri, Esercito, Marina) perché ci consente ulteriori precisazioni. Peragallo affronta il tema di un possibile bias differenziale che avrebbe prodotto una sottonotifica nell’incidenza di tumori tra il personale missionario (vs non missionario). Precisiamo che il nostro studio ha individuato analoghi eccessi anche nella mortalità per tumore e che questi eccessi sono risultati coerenti tra loro. I dati sulla mortalità non dovrebbero essere soggetti a sottostime, in quanto dati certi e molto più facilmente reperibili e verificabili.

 16/03/2020      Visite