Riassunto

Giorni fa ho ascoltato alla radio la storia emblematica di un commerciante siriano, molto ricco prima della guerra che ha distrutto il suo Paese e oggi ridotto sul lastrico, tanto da definire le sue giornate una roulette russa. Mi chiedevo: «Se quest’uomo arrivasse in Italia, sarebbe considerato profugo di guerra o migrante economico?».

 11/08/2018   02/01/2021      Visite