Riassunto

OBIETTIVI: proporre un indicatore composito per la classificazione dei punti nascita.
DISEGNO: analisi descrittiva dei punti nascita attraverso la costruzione dell’indicatore composito e studio della relazione con i re-ricoveri neonatali a 30 giorni dall’evento parto.
SETTING E PARTECIPANTI: 56 punti nascita operanti in Sicilia, per un totale di 44.436 parti nel 2014.
PRINCIPALI MISURE DI OUTCOME: tassi di re-ricoveri a 30 giorni dall’evento parto.
RISULTATI: le strutture di più basso livello mostrano tassi più elevati di re-ricoveri neonatali (odds ratio: 1,3), quale spia di inappropriatezza dell’assistenza al parto.
CONCLUSIONE: l’indicatore proposto consente una classificazione dei punti nascita tale da permettere l’individuazione di eventuali segnali d’allarme in relazione alle dimensioni prese in esame.

 Parole chiave: indicatore composito, punti nascita, regionalizzazione, valutazione dei servizi sanitari

Abstract

OBJECTIVES: to propose a composite indicator for maternity hospital classification.
DESIGN: descriptive analysis of maternity hospitals through a composite indicator and analysis of its association with infant readmissions within 30 days from the childbirth.
SETTING AND PARTICIPANTS: 56 maternity units in Sicily, accounting for 44.436 newborns in 2014.
MAIN OUTCOME MEASURES: infant readmission rates within 30 days from the childbirth.
RESULTS: low-level hospitals show higher infant readmission rates (odds ratio: 1.3) which may be seen as a signal of inappropriateness of maternity care.
CONCLUSIONS: the proposed indicator allows for a classification of maternity hospitals taking into account for different dimensions of the quality of care; it allows the identification of critical signals related to the considered dimensions.

 Keywords: composite indicator, maternity hospital, regionalization, healthcare services evaluation

 11/04/2018      Visite