L’epidemiologia sarà sicuramente costretta nei prossimi anni a subire una drastica evoluzione e affinare i suoi metodi per comprendere alcuni rapidi cambiamenti in atto. Tra questi, i due che colpiscono più l’attenzione sono probabilmente la diffusione dell’obesità (e del diabete) e il cambiamento climatico. La crescente prevalenza di obesità sfugge largamente alla comprensione se utilizziamo le conoscenze dell’epidemiologia del secolo scorso. In Europa e negli Stati Uniti né i consumi di particolari nutrienti come i grassi e i carboidrati né l’attività fisica si sonomodificati a una velocità paragonabile all’incremento dell’obesità (diverso probabilmente il discorso per la Cina e l’India)...Accedi per continuare la lettura

 14/03/2011   08/01/2021      Visite